News

 
 
 

John McCarthy: muore il padre dell'intelligenza artificiale.

Data : 25 Ottobre 2011 11:14 - Autore : Giulio Pratola - 0 commenti -

John McCarthy HEADER

 

Dopo le morti di Steve Jobs e Dennis Ritchie, un altro grande precursore dell'era informatica moderna ha abbandonato, durante la giornata di ieri, il mondo terreno. Stiamo parlando del pioniere dell'intelligenza artificiale, John McCarthy, che si è spento all'età di 84 anni.

 

Probabilmente non sono in molti a saperlo, ma se oggi abbiamo videogames con IA complesse ed elaborate lo dobbiamo soprattutto al lavoro di McCarthy, che soltanto nel 1955 ebbe l'intuizione di applicare le logiche matematiche alla creazione di processi complessi che potessero formare una sorta d'intelligenza computerizzata. Soltanto tre anni dopo, lo scienziato creò il famoso LISP, un linguaggio di programmazione principalmente pensato per le routine di IA. Questo linguaggio è diffuso ancora oggi.

LISP è tutt'oggi ricordato, nell'industria, per aver dato vita, fra le tante cose, a Spacewar!, il primo videogioco ad ampia diffusione mai uscito per PC.

 

Durante la sua vita McCarthy ha insegnato come professore a Stanford, precisamente dal 1962 al 2000, ed ha ricevuto numerosi riconoscimenti di stato per le sue importanti ricerche nel campo delle scienze matematico-cognitive. La prossima volta che inserite Gears of War 3 nella tray dedicategli l'uccisione di una locusta, siamo sicuri che lo apprezzerà.

 

Vota l'articolo:

 

Condividi:



Vuoi scrivere un commento sull'articolo? Effettua il login!

I vostri commenti


 
 
 
Games365.it - © 2011 X5G - P.IVA 02513140646 - Tutti i diritti sono riservati - Tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito.
Esecuzione in: 0.07 sec.