Recensione

 
 
 

Transformers 3

Data : 13 Luglio 2011 17:45 - Autore : Giulio Pratola - 0 commenti -

Transformers 3 HEADER REVIEW recensione


Titolo:
Transformers 3
Piattaforme: Playstation 3, Xbox 360 (Piattaforma di prova), Wii, 3DS, NDS, iOS
Publisher: Activision
Developer: High Moon Studios
Genere: Third Person Shooter/Tie-in
Data di uscita: 24 Giugno 2011

Dopo il fondamentale successo ottenuto grazie a Transformers: War for Cybertron, High Moon Studios è tornata ad operare nel campo del brand creato da Hasbro per "coprire" il terzo lungometraggio con l'immancabile tie-in: stiamo ovviamente parlando di Transformers 3, conosciuto oltr'alpe come Transformers: Dark of the Moon.

Ancora una volta gli Autobot si vedranno costretti a difendere gli Umani, vittime innocenti della guerra aliena, da una nuova minaccia dei Decepticon che potrebbe portare Megatron a rilasciare il più potente dei suoi alleati sulla Terra. Inizialmente i piani degli avversari saranno poco chiari, e starà a voi esplorare zone remote del Globo per venire a capo dell'arcano.
Sin dai primi istanti il titolo mostra tutti i pregi e i difetti della sua natura. L'eredità di War for Cybertron, fortunatamente, è ben visibile e rende generalmente godibile ogni istante dell'esperienza offerta, cadendo vittima, purtroppo, della celerità con cui un tie-in di questo genere è stato sviluppato. Dopo la prima ora di gioco potremo già dire di aver assistito all'intera varietà di situazioni proposte, lasciando veramente poco spazio a quell'innovazione che un prodotto del genere poteva apportare.

Transformers 3 img Fondamentalmente non dovremo fare altro che seguire la struttura del livello, estremamente lineare nel suo sviluppo, completando gli obiettivi e affrontando, nel contempo, varie ondate di nemici che arriveranno sotto forma di automobili, robot ed altri tipi di velivoli.
Gli scontri seguiranno le regole più semplici del third person shooting, con totale assenza di sistemi di copertura o innovazioni di sorta. Ovviamente ciò non toglie che ad ogni missione saremo in grando di comandare un Autobot differente, dotato di armamenti e forma diversa da quella dei precedenti. Tale scelta, ovviamente accettabile e gradita, viene comunque vanificata dall'esagerato potere che assume il nostro robot in Stealth mode. Per la precisione, parliamo del vostro corrispettivo veicolare. Quando vi posizionerete sulle quattro ruote, ferri dal potere devastante vi usciranno letteralmente da ogni pistone, spingendovi a mantenere quella modalità di attacco il più tempo possibile per sfruttarne ogni pecualiarità.
Uno dei pochi elementi a costituire una sostanziale virata nel prosieguo risiede nell'occasionale intervento di un compagno, rigorosamente guidato dalla CPU, che tenterà di fornirvi supporto nelle zone più aperte del campo di battaglia, riuscendoci raramente.

Questa particolare defaillance è soprattutto dovuta all'implementazione di un'intelligenza artificiale frettolosamente sviluppata, che segue schemi così basilari da essere imprevedibile solo nel caso intervenga un qualche tipo di glitch. Proprio per questo motivo il vero potere dei vostri avversari risiederà nelle loro armi, assolutamente capaci di provocare ingenti danni e fermare la vostra corsa a livello normale o superiore.

La situazione non migliora quando si parla di comparto tecnico. Ancora una volta High Moon Studios è scesa in campo con l'Unreal Engine 3, che però in questo titolo si mostra con texture basilari ed effetti particellari che non fanno di certo gridare al miracolo. Il level design offre un gran quantitativo di limiti fisici e non è generalmente possibile rimanere stupiti dal panorama, nonostante molti livelli siano ambientati in grandi metropoli o rigogliose foreste. La modellazione poligonale è dettagliata e soddisfacente solo per quel che riguarda i personaggi principali, mentre i nemici e i comprimari soffrono di una piattezza nella rappresentazione che non contribuisce ad immergerci nel Mondo di Transformers.
Il multiplayer torna in tutta la sua originalità, anche se privato delle innovative modalità studiate per War for Cybertron. Ovviamente sarà possibile intraprendere partite competitive contro altri utenti, sfruttando le armi e i cambiamenti di forma per vivere un'esperienza online che, per forza di cose, soltanto questo franchise può continuare ad offrire.

 

Commento Finale

Chiariamoci: Transformers 3 non puntava ad essere un capolavoro. Sarebbe quindi inutile acquistare questo gioco attendendosi un repeat di War for Cybertron, o un titolo del calibro di Uncharted. Nonostante tutte le mancanze e la generale celerità con cui è possibile assorbire l'offerta ludica proposta, siamo comunque riusciti a divertirci riesaminando i fondamenti del Third Person shooting in una chiave sempre originale, come solo la guerra fra Autobot e Decepticon può offrire. Se vivete un periodo morto, non sapete cosa comprare e avete voglia di achievements/trofei facili, allora vi consigliamo di dare una chance all'ultima creatura di High Moon Studios.

 

2/5

Vota l'articolo:

 

Condividi:



Vuoi scrivere un commento sull'articolo? Effettua il login!

I vostri commenti


 
 


News Correlate

 
 
 

Primi dettagli su Transformers: Dark of the Moon

Data : 12 Febbraio 2011 10:15 - Autore : Giulio Pratola 0 commenti -


Come avrete immaginato, High Moon Studios al lavoro su un nuovo titolo dedicati ai celebri Transformers. Uno dei due il gi annunciato Transformers: War for Cybertron 2 mentre l'oggetto di questa news il tie-in Transformers: Dark of the Moon, direttamente ispirato alle vicende del terzo lungometraggio.Secondo quanto riportato...

Continua a leggere >>
 
 
 
Games365.it - © 2011 X5G - P.IVA 02513140646 - Tutti i diritti sono riservati - Tutte le collaborazioni sono a titolo gratuito.
Esecuzione in: 0.12 sec.